KING

Rodeo girl – il ritorno del texano

17 agosto 2018

Gli stivali texani, anche detti camperos, vacheros o rodeo, in base al paese di provenienza dei mandriani, sono da sempre associati all’immaginario western americano, un universo di colori caldi, texture sabbiose, pelli consunte. Le atmosfere country sono rievocative di un mondo pieno di sfide e pericoli, quello del lontano West, sempre più simile alla nostra epoca.

 

Gli stivali da cowboy trasmettono queste sensazioni con dettagli logori, pelli sporcate, tinte che spaziano dal nero al cognac, dal sabbia al grafite. Sono quasi sempre molto decorati, con intarsi minuziosi che raffigurano soggetti pressoché astratti. Frange, placchette in metallo e argento, spille particolari, il tutto per rendere più “elegante” lo stivale e di conseguenza chi lo indossa.

Gli stivali western entrano nell’olimpo del couture proponendo una visione terrosa, spavalda e allo stesso tempo femminile di questo modello che da sempre si reinventa e scrive la storia della calzatura.

Le collezioni moda 2018 lo hanno visto protagonista dell’inverno e ora dell’estate. Ha reso trendy il guardaroba femminile con quel tocco selvaggio e con un guizzo glamour.

Compagni dei jeans, i tex-mex boots sono squadrati, con punte verso l’alto ma anche in versione più arrotondata e femminile per accompagnare l’incedere delle rodeo girls.

Molto spesso, lo stivale rodeo, viene elaborato dagli stilisti nel rispetto delle sue origini; decorazioni e accessori d’ispirazione western, punte profilate in metallo e mix di  pelle e camoscio, predicano una versione dall’aspetto fortemente western, non snaturata.

E se quelli più classici  e tradizionali vi sembrano un pò troppo, c’è sempre un piano B!

Gli stivaletti a punta che strizzano l’occhio al trend ma senza estremizzare il mood. Il nuovo texan boot si declina su modelli urban & daily con mezzo tacco e altezza alla caviglia, per cavalcare (letteralmente) il trend anche con i look da ufficio.

Questi nuovi e colorati stivali tex stanno rimescolando gli elementi e creando nuovi look western/grunge/street mai visti prima!

Abbiniamo i romantici camperos glitterati o con strass sotto ad abiti sotteveste in seta, crepe satin o chiffon.

Possiamo anche perdere la testa per i vaqueros in pelle e tessuto. Traforati, perfetti sotto un abito bianco con la bretella fina (spaghetti strapped) o senza, corto o midi e con un raffinato decoro o merletto; una bella treccia ai capelli e il sogno country-chic non potete che essere voi!

Le combinazioni migliori tuttavia sono un perfetto equilibrio tra silhouette vintage, particolari casual e tacco basso.

Il West arriva in città, conquistando la scarpiera delle donne contemporanee e stravolgendo senza sforzo un look formale.

La sfida della manifattura oggi consiste nel rivolgere sempre il proprio sguardo al passato, alle linee, ai sapori che hanno segnato epoche e sono stati quindi vincenti e allo stesso tempo al futuro, al progresso e alla qualità. Il risultato sono dei camperos realizzati con pelli di qualità, come i cowboy ci insegnano e la storia ci tramanda; design e accessori più minimal, come l’estetica del “qui e ora” ci suggerisce.

I designer e i maestri manifatturieri King Tartufoli grazie alla loro creatività e al know how tipico del made in Italy, riescono a creare dei “ponti temporali” che collegano i clienti di oggi a ricordi e sapori del passato, rivisitati in chiave moderna.

Viaggia nel tempo e nello spazio, con indosso le nostre creazioni!

 

    Leave a comment